Bagels homemade con origano e sesamo

buongiorno a tutti, anche da parte di Didi, che in questo momento è qui accanto a me che gioca col suo pupazzo ^_^ scusate l’assenza, ma in questi giorni sono ancora più indaffarata perchè….questo week end finalmente potremo andare ufficialmente ad abitare nella nostra casina nuova!! Era ora, non immaginate quanto mi ha fatta impazzire questa casa 🙂 ma ne è valsa la pena, è venuta davvero una chicca! Anzi, appena posso faccio un post dedicato, così vi mostro qualche fotina ^_^ 
Andiamo con la ricetta di oggi…avete mai provato a fare i bagels in casa? I mitici e morbidissimi panini americani col buco? Questa è una mia prima versione, con origano e semi di sesamo; ho aggiunto anche un po’ di crusca d’avena, davvero ottimi! Le dosi sono per 12 bagels di dimensioni “normali” io ho preferito farli un po’ più grandi quindi me ne sono venuti un po’ meno 🙂 La loro particolarità sta nella cottura, ovvero prima vanno bolliti in acqua e poi cotti in forno….risultato? Panini sofficissimi da abbinare con…tutto!!! ^_^
Ingredienti:

farina manitoba, 700 g
crusca d’avena, 50 g
un cucchiaio di sale
un cucchiaio scarso di zucchero di canna
lievito di birra fresco, 15 g
latte (io scremato), 300 ml+acqua se necessario
olio e.v.o., 2 cucchiai
origano essiccato, 2 cucchiai
semi di sesamo q.b.

per la bollitura:
acqua, 3 l 
un cucchiaino di sale
1 cucchiaino di zucchero di canna

Preparazione: prendete una ciotola capiente, versatevi la farina,la crusca d’avena, l’origano, il sale e mescolate. 
Intiepidite il latte. Prendete una ciotola più piccola e versatevi l’olio, lo zucchero di canna, il lievito sciolto in poco latte e anche quello rimasto, mescolate bene il tutto e unite alla farina. Cominciate ad impastare fino ad ottenere una bella pasta liscia, dividetela in 12 palline e con ognuna di esse formate una ciambellina. Ponete le ciambelline su un foglio di carta forno, distanziate tra loro, cospargete con poca farina, coprite con un panno e lasciate lievitare per 1 ora e mezza. 
Scaldate il forno a 220 gradi.
In mezzo bicchiere d’acqua sciogliete il sale e lo zucchero per la bollitura. Prendete una pentola, versatevi tale soluzione e aggiungete l’acqua, portate a bollore, abbassate il fuoco e fate bollire i bagels, pochi per volta (anche solo uno alla volta se la pentola non è grande); bolliteli per un minuto da una parte e per 30 secondi dall’altra, scolateli con una schiumarola, poneteli su una teglia coperta con carta forno e cospargeteli con il sesamo. Una volta che saranno tutti pronti, infornate per 20 minuti finchè la loro superficie sarà ben dorata. Sfornate e fate raffreddare su una gratella. 

15 Comments
POSTED IN:


15 Responses to Bagels homemade con origano e sesamo

  1. Claudia says:

    Li ho mangiati in Slovenia anni fa.. mai fatti! I tuoi devono essere molto buoni.. oltre che perfetti! smackkk

  2. Ciao!
    Ti ho scoperta su Magnacook… e dato che durante le ultime vacanze (crociera) ho mangiato una valanga di queste delizie, ho deciso di provarli anche io… e la tua ricetta (nonchè il risultato) mi sembrano perfetti….. Solo una domanda, è necessario lo zucchero di canna??? Non lo uso mai quindi in casa non ce l'ho…….. ah, altra domanda… è necessaria anche la crusca??? (stesso motivo dello zucchero! 🙂 ).
    PS: Dato che il nome del blog mi piace tantissimo (adoro la vaniglia!), mi sono iscritta tra i tuoi lettori ancor prima di leggere la ricetta…. e credo di aver fatto proprio bene!!! 🙂 CIAO!

  3. mai provati prima, ma sembrano molto appetitosi!!!complimenti ciao Sabry

  4. sì sì le fotine!!! sono troppo curiosa e soprattutto felice per te! so da quanto desideravi andare nella tua casa!! <3 mai fatti e mai assaggiati credo proprio che proverò a farli quando inizierò di nuovo ad accendere il forno 😛

  5. Ne vado pazza cara Sara, anche perchè essendo stata abbastanza in America, li ricordo con tanta nostalgia..ma non sarei mai capace a farli da sola con la mai scarsa manualità..
    Ma chissà forse seguendo la tua ricetta..posso provare no?
    Ottimo blog.., da iscriversi senza pensare e così ho fatto.
    Spero in un tuo gradito ricambio!
    Abbraccio di inizio settimana!
    http://rockmusicspace.blogspot.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *