Category Archives: Contorni

Zuppa di lenticchie speziata

Buon lunedì a tutti!!! ^_^ questa settimana comincio leggera, con una zuppa, calda, cremosa e profumata, grazie all’utilizzo di quelle cosine meravigliose che sono le spezie…le adoro, le utilizzo in pratica dappertutto, da quelle più comuni a quelle magari un po’ meno presenti nella quotidianità ^_^
Ingredienti per 4 persone:

lenticchie secche, 275 g
un litro di brodo di carne ben caldo (io l’ho fatto con un dado)
una cipolla rossa
uno spicchio d’aglio
un cucchiaino di paprica dolce
un cucchiaino di semi di cumino
un cucchiaino di curcuma
un cucchiaino di zenzero
sale e pepe
olio e.v.o.

Preparazione: sciacquate le lenticchie sotto l’acqua corrente, scolate bene e tenete da parte. Tritate la cipolla e sbucciate l’aglio. Prendete un tegame, versatevi due cucchiai d’olio e soffriggetevi la cipolla e l’aglio, unite le spezie e mescolate. Versate ora le lenticchie, rimestate e versate il brodo, salate, pepate e portate ad ebollizione e fate cuocere per altri 40 minuti a fuoco dolce (se necessario aggiungete dell’acqua calda). Versate metà delle lenticchie nel bicchiere del frullatore e frullate ottenendo un purè, versate nuovamente nel tegame, mescolate e dopo un paio di minuti spegnete il fuoco. Servite calda ^_^


Patate olive e cipolle al forno

Ciao a tutti!! La ricetta che vi propongo l’ho realizzata proprio stasera, il mercoledì generalmente per cena cucino il pollo al forno, e convenzionalmente il pollo è accompagnato dalle patate, no? Ma io son anticonvenzionale ^_^ e stasera mi son inventata questo contorno, ho fatto incontrare le patate con la cipolla e le olive….un incontro davvero riuscito direi, gustoso e saporito, come disse quello? “questo matrimonio s’ha da fare”…..ok non era proprio così, ma in questo caso non può esser altrimenti 😉

Ingredienti per 4 persone:

patate (peso con la buccia), 1 kg
olive verdi e nere denocciolate, 300 g in totale
3 cipolle bianche
olio e.v.o.
rosmarino q.b.
sale e pepe

Preparazione: sbucciate le patate, lavatele, tagliatele a tocchetti e ponetele in una ciotola capiente. Pulite le cipolle e affettatele, unitele alle patate assieme alle olive sgocciolate. Salate, pepate, unite il rosmarino tritato finemente e date una generosa oliata, mescolate bene. Prendete una teglia abbastanza larga, foderate con la carta forno e versatevi le patate. Coprite la teglia con un foglio di carta stagnola e infornate a 200 gradi per un’ora. Togliete la stagnola e cuocete per altri 20 minuti circa.


Cipolle borettane in agrodolce

Ammetto che non sono solita mangiar le cipolle, ma se preparate in questo modo, beh, come resistere? un contorno degno di accompagnare ogni tipo di secondo, un sapore che si sposa bene con tutto e una glassa talmente buona e bella che….al diavolo il galateo e vai di scarpetta! ^_^
Ingredienti per 6 persone:

cipolle borettane, 1 kg
4 cucchiai di zucchero semolato
burro, 60 g
aceto di mele, 4 cucchiai
sale q.b.
acqua calda q.b.

ATTENZIONE: per la vostra incolumità nella fase di pulizia delle cipolle indossate maxi occhiali, occhialini da piscina insomma quello che volete ma proteggetevi dalla lacrimazione cronica XD 
Preparazione: pulite le cipolle e lavatele bene. Prendete un tegame bello largo e scioglietevi il burro, disponetevi le cipolle in un unico strato e fate rosolare a fuoco medio per una decina di minuti, rigirandole a metà cottura. Salate, cospargete la superficie delle cipolle con l’aceto e poi con lo zucchero, abbassate il fuoco al minimo, coprite e cuocete per 40 minuti. Durante la cottura verificate se le cipolle asciugano troppo, in tal caso aggiungete un bicchiere d’acqua calda. Trascorsi 40 minuti scoprite il tegame, alzate la fiamma e fate ridurre leggermente la salsina in modo che diventi una glassa ma non troppo densa, si addenserà molto raffreddando. Spegnete il fuoco e servite tiepide o anche fredde.

 

DSC01442[1]

 


Finocchi cremosi al forno

Questa è una di quelle ricette che nella mia famiglia si fanno da sempre, appena l’orto ci regala questa verdura dal sapore particolare ma che, preparata in questo modo, diventa super deliziosa! Io preparo un abbondante besciamella, la quale risulta più fluida del normale, in modo da conferire al piatto una cremosità unica!

Ingredienti per 4 persone:

4 grossi finocchi
burro, 100 g
farina 00, 100 g
latte intero o parzialmente scremato, 1,5 l
sale e pepe
noce moscata
olio e.v.o.
parmigiano grattugiato q.b.

Preparazione: cominciamo col preparare la besciamella. In un tegame capiente fate sciogliere il burro, unite dunque la farina e mescolate con una frusta a mano, fino ad ottenere un composto senza grumi. Versate prima due bicchieri di latte e mescolate, sempre con la frusta, eliminando i grumi, dunque versate tutto il latte,  unite una generosa presa di sale, poco pepe e una spolverata di noce moscata, mescolate e portate a bollore, proseguendo la cottura per qualche minuto finchè la besciamella diventa soda, ma non troppo. Spegnete il fuoco e procedete con la preparazione dei finocchi. Prendete le verdure, privatele dei gambi  e della buccia più esterna, tagliateli a pezzi in modo molto grossolano, lavateli e poneteli in una larga teglia unta con un filo d’olio, salate leggermente e versatevi sopra la besciamella, coprendo bene tutta la verdura. Spolverizzate con abbondante parmigiano e ponete in forno caldo a 180 gradi (ventilato) per 30-40 minuti.


Fiori di zucca ripieni di verdure

Ecco un’altra ricetta per utilizzare questa fantastico fiore con un ripieno a base di verdure e poco altro, una breve cottura in forno et voilà, les jeux sont fait 😉

Ingredienti per 4 persone:

16 fiori di zucca 
patate, 250 g
una grossa zucchina
4-5 foglie di basilico
2 manciate di grana grattugiato
stracchino, 50 g
un cucchiaino di timo e origano misti
pangrattato q.b.
olio e.v.o. 

Preparazione: sbucciate le patate e fatele cuocere in acqua bollente per una decina di minuti, poi scolate e passatele allo schiacciapatate, raccogliendole in una ciotola. Bollite anche la zucchina per 7-8 minuti, scolate e frullate; unitela alle patate e mescolate. Aggiungete alle verdure il grana, lo stracchino, il basilico tritato, i timo, l’origano,regolate di sale e pepe e mescolate. Lavate i fiori di zucca, tagliate un po’ del loro gambo, togliete il pistillo giallo al loro interno e levate anche le puntine verdi alle estremità dei “petali”. Cominciate a riempire ogni fiore con il composto alle verdure aiutandovi con un cucchiaino, chiudete le estremità dei fiori con un po’ di spago da  cucina e ponete i fiori su di una teglia coperta con carta forno. Spolverizzate i fiori con del grana grattugiato, un po’ di pangrattato e condite con un filo d’olio. Infornate a 200 gradi per 20 minuti.


Fagiolini alle olive

You and me were meant to be walking free in harmony, one fine day we’ll fly away… ^_^ meno male che una volta tanto il destino decide di essermi amico, visto che sono 8 mesi oggi che “cammino in armonia” come dice la canzone, accanto al mio ragazzo ^_^
Volevo anche ringraziare la carinissssssssssima Dona per avermi conferito questo dolcissimo premio <3:

grazie di cuore!!!
Allora, è previsto che io risponda a queste poche semplici e dolci domande:
1. Biscotti o torte? Dunque io adoro entrambi, sia da preparare che da mangiare :P, poi dipende dall’occasione per cui devo prepararli e da cosa mi trovo a disposizione da pappare 😀 
2. Cioccolato o vaniglia? Amo entrambi, ma per far onore al mio blog, Vaniglia ^_^
3. Il tuo spuntino dolce preferito? quando è freddo una tisana o tea con biscotti, quando è caldo un gelato  :3
4. Quando hai maggior voglia di cose dolci? quando ho il ciclo :-/ ajahahahah
5. Se tu avessi un soprannome dolce quale sarebbe? allora, io un soprannome dolce ce l’ho, e mi è stato dato dal mio ragazzo 😀 ovvero “crostatina” ahahahaha!
Allora, io il premio come al solito lo voglio condividere con tutte voi che siete dolcissime, quindi se volete prelevate il premio, portatelo nel vostro blog e magari rispondete a queste simpatiche domandine ^_^
La ricetta che vi propongo però è salata 😀 un modo diverso dal solito di cucinare i fagiolini, già buonissimi semplicemente conditi con olio e sale, divini preparati in questo modo che vi presento:
ingredienti per 4 persone:

fagiolini, 500 g
una cipolla
uno spicchio d’aglio
20-30 olive denoccioate(verdi o nere o entrambe)
formaggio emmenthal, 100 g
olio e.v.o.
sale

Preparazione: pulite i fagiolini, mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata, portate ad ebollizione e cuocetevi i fagiolini per 10 minuti. Intanto prendete una padella e scaldatevi dell’olio con lo spicchio d’aglio, che poi rimuoverete. Tritate abbastanza fine la cipolla e fatela dorare in padella. Scolate i fagiolini, uniteli alla cipolla e saltate per qualche minuto. Aggiungete ora le olive tagliate a filetti, aggiustate di sale e fate cuocere ancora per 5-10 minuti. Grattugiate il formaggio, cospargetelo sui fagiolini, spegnete il fuoco e coprite col coperchio, in modo che il formaggio si sciolga. Pronti da servire ^_^


Spinaci super filanti

Ora io per vorrei fare un’appello alla giustizia divina o a chi per lei…ma non ti puoi prendere chi ci sta, o meglio, chi ci ha rovinati, invece che questi grandi artisti che hanno fatto la storia? Attendo una risposta…concreta…
Bene, dopo questo piccolo grande sfogo vorrei presentarvi la mia ricetta di un contorno classico, semplice ma davvero gustoso! E dato che io lo adoro nella versione più filantosa, l’ho personalizzata 🙂
Ingredienti per 4 persone:

spinaci freschi o surgelati, 1 kg
mozzarella per pizza, 400 g
2 manciate di parmigiano grattugiato
sale e pepe
noce moscata

Preparazione: in una padella fate scaldare un filo d’olio (quello che preferite), unite gli spinaci e fate cuocere coperto per qualche minuto (se usate quelli surgelati fate cuocere finchè sono ben scongelati). Aggiustate di sale e pepe, unite una spolverata di noce moscata. Tagliate la mozzarella a cubetti, unitela agli spinaci assieme al parmigiano e mescolate il tutto finchè il formaggio si è sciolto e “fila” ^_^ servite caldi.

Contorno di verdure speziate

Questo contorno è davvero gustoso e profumato grazie alla presenza del cumino, che adoro, e del curry; in piccole quantità ma sufficienti per farsi sentire 😉 semplice cottura in padella per un risultato eccezionale, massimo risultato con il minimo sforzo insomma 😉
ingredienti per 6 persone:

6 patate medie
4 zucchine medie
3 carote
una grossa cipolla 
olio e.v.o.
sale e pepe
un cucchiaino di curry
un cucchiaino di semi di cumino

Preparazione: affettate la cipolla, tagliate a rondelle abbastanza sottili le zucchine e le carote, sbucciate le patate e tagliatele a dadini. Prendete una padella larga, versatevi dell’olio e soffriggetevi un poco la cipolla, poi unite le patate e fate cuocere qualche minuto; unite anche le altre verdure, salate pepate e unite le spezie. Versate una tazza di acqua calda e fate cuocere finchè le verdure sono tenere (se serve aggiungete ancora acqua calda).


champignon ripieni a modo mio

oh era da un po che non preparavo i funghetti ripieni al forno, ma sempre col solito ripieno? naaah meglio cambiare no? (cit.) dunque con un po’ di fantasia mi son creata un ripieno che è davvero gustosissimo e non troppo pesante a livello calorico ^_^

Ingredienti per 4/6 persone:

30 cappelle di champignon 
100 g di prosciutto cotto a cubetti
5 cucchiai di ricotta
3 cucchiai di formaggio grattugiato
2 cucchiai di pangrattato
un pizzico di aglio in polvere
sale e pepe
prezzemolo tritato
un cucchiaio d’olio e.v.o.

Preparazione: pulite accuratamente le teste dei funghi e asciugatele. Sistemate un foglio di carta forno in una teglia. Mettete nel mixer tutti gli ingredienti per il ripieno e frullate fino ad avere una sorta di mousse. Riempite ogni fungo con due o tre cucchiaini di ripieno, sistemate poi nella teglia. Infornate a 180 gradi per una ventina di minuti. 

con questa ricetta partecipo al contest happinessi is homemade per la categoria “salati”

10 Comments
POSTED IN:


Carpaccio di zucchine con scaglie di grana e un po’ di tenerezza

Gironzolando su youtube mi son imbattuta in questo video troppo dolcioso, condivido con voi la visione di questa meraviglia <3

^_^ io adoro gli animali e non potevo rimanere indifferente a tale tenerezza, sono rimasta incollata al monitor del pc senza battere ciglio :3

La ricettina di oggi è, come ultimamente capita spesso, molto veloce, deliziosa e semplice; un antipastino ovvero il carpaccio di zucchine con scagliette di grana.

Ingredienti per 4 persone:

 4 zucchine medie
formaggio grana, 150 g
prezzemolo fresco tritato q.b.
olio e.v.o., 3 cucchiai
succo di un limone
pepe e sale

Preparazione: pulite lavate e asciugate le zucchine. Con l’aiuto di un pelapatate tagliate le zucchine nel senso della lunghezza, ottenendo tante fettine sottili. In una ciotolina mescolate olio e limone con una forchetta per un minuto, aggiungete prezzemolo sale e pepe e mescolate di nuovo. Prendete un piatto da portata o una pirofila, spennellate la base con poco composto di olio e limone, poi fate uno strato di zucchine, spennellate la superficie sempre con la salsina e fate ancora uno strato di zucchine, spennellate di nuovo e procedete cosi fino a terminare le verdure. Cospargete l’ultimo strato con le scaglie di grana. Lasciate marinare per circa tre ore in frigo prima di servire.