Category Archives: Torte e Crostate

Ciambella al limone…senza bilancia!

Si fa in 5 minuti, non c’è bisogno di una bilancia ma solo di un cucchiaio.. et voilà, una ciambella morbidisssssima e buonissima!!! Ideale per la colazione, ma adatta ad ogni occasione…

Ingredienti per uno stampo da ciambella di 23 cm di diametro:

3 uova

un pizzico di sale

12 cucchiai di zucchero

10 cucchiai d’olio di semi (girasole o arachidi)

10 cucchiai di latte

6 cucchiai di succo di limone

16 cucchiai di farina 00

1 bustina di lievito per dolci

Preparazione: in una ciotola sbattete le uova e il sale con una frusta elettrica, aggiungete gli altri ingredienti nell’ordine indicato, mescolando ad ogni aggiunta.

Scaldate il forno a 180 gradi.

Ungete uno stampo da ciambella, versatevi il composto e infornare per 40 minuti. Sfornare e lasciar raffreddare poi togliere dallo stampo.

A piacere spolverizzare con zucchero a velo.


Torta mousse al cioccolato senza farina

Non so voi, ma avevo ancora del cioccolato da smaltire da Pasqua, e pensare che temevo nessuno mi avesse regalato l’uovo! Vi propongo dunque una ricettina semplice ma davvero golosa, una torta, morbidissima…

Ingredienti per uno stampo da 23 cm di diametro o lato:

cioccolato fondente, 300 g

acqua bollente, 175 g

burro fuso, 150 g

zucchero di canna, 130 g

6 uova

una bustina di vanillina

un cucchiaino di caffè solubile

un pizzico di sale

panna montata a piacere

Preparazione: in una ciotola spezzare grossolanamente il cioccolato, versavi sopra l’acqua bollente e scioglierlo utilizzando una frusta a mano.

Unire il burro e mescolare ancora amalgamando bene.

Versare anche lo zucchero e mescolare.

Separare tuorli e albumi. Unire i tuorli al cioccolato e mescolare sempre con la frusta, quindi anche la vanillina e il caffè.

Montare a neve ben ferma gli albumi con un pizzico di sale. Versare questi al cioccolato, amalgamandoli delicatamente con una spatola.

Scaldare il forno a 180 gradi.

Ungere lo stampo, versarvi il composto e cuocere per 50 minuti.

Sfornare e lasciar raffreddare completamente prima di togliere dallo stampo.

Guarnire a piacere con la panna montata.

 


Chiffon cake al caffè con crema al cocco e ricotta

Buondì, e con la ricetta che vi propongo non potrebbe essere altrimenti…

Cosa c’è di meglio di una sofficissima, altissima e buonissima chiffon cake che ci attende a colazione? Beh, credo il fatto che, oltretutto, è al caffè 😉

Le dosi sono per 8 persone ma potete ridurle o aumentarle in proporzione, per la sua realizzazione è necessario lo stampo apposito da chiffon cake, in questo caso da 26-28 cm di diametro.

INGREDIENTI:

zucchero, 300 g

farina 00, 235 g

6 uova

acqua e caffè (metà e metà del totale), 160 g

olio di semi (meglio se di girasole), 120 g

un cucchiaino di bicarbonato

una bustina di lievito per dolci

una bustina di vanillina o un cucchiaino di aroma alla vaniglia

un pizzico di sale

PER LA CREMA:

ricotta, 250 g

miele (acacia o millefiori), 2 cucchiai

farina di cocco, 20 g

PREPARAZIONE: separate tuorli e albumi in due ciotole grandi.

Montate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema. Aggiungete acqua, caffè, olio, vanillina e mescolate sempre con la frusta.

Nell’altra ciotola montate a neve ferma gli albumi con un pizzico di sale, quindi incorporateli delicatamente e poco per volta al composto coi tuorli, mescolando dal basso verso l’alto con una spatola o un cucchiaio di legno.

A parte mescolate farina, bicarbonato e lievito, uniteli poi al composto “liquido” passandoli da un setaccio e poco alla volta, mescolando.

Prendete lo stampo, ungetelo e versatevi il composto. Cuocete in forno caldo e statico a 165 gradi 55 minuti, poi a 175 gradi per 10 minuti.

Sfornate, capovolgete su una gratella e lasciate raffreddare in questa posizione per almeno 5 ore. Il dolce si staccherà da solo.

Mentre la torta cuoce preparate la crema: in una ciotola mescolate con una frusta tutti gli ingredienti e ponete in frigo coperta con pellicola fino al momento di usarla per decorare. Io l’ho messa in una sac a poche con beccuccio a stella e ho realizzato tanti ciuffetti sulla superficie del dolce, ma spazio alla fantasia! 🙂


Bueno cheesecake

Scusate, colpa mia, il tempo fa le bizze perchè finalmente torno qui a pubblicare!! Mamma mia, prima un sole splendido e temperatura a 18 gradi…poi neve e 4 gradi…poi ancora sole e caldino…e poi mi meraviglio se mi torna il raffreddore… Vabbè, vi va di consolarci con una bella fetta di questa cheesecake? E’ nato come un esperimento, non avevo mai utilizzato i kinder bueno in una ricetta, devo dire che l’esperimento è più che riuscito! Con quel leggero gusto di nocciola poi…irresistibile, in men che non si dica, puff.. sparita!

Ingredienti per 8-10 persone (stampo tondo a cerniera 26 cm di diametro)

per la base:

frollini al cacao, 200 g

burro fuso freddo, 95 g

per la crema:

2 uova e 1 tuorlo

zucchero, 90 g

formaggio fresco spalmabile, 500 g

panna liquida, 2oo ml

6 barrette di kinder bueno

1/2 fiala di aroma alla vaniglia

fecola di patate o amido di mais, 20 g

Preparazione: tritate molto finemente i biscotti frollini, riducendoli in polvere; unitevi il burro e mescolate. Foderate lo stampo con carta forno, versatevi il composto e distribuitelo per tutta la base premendo con il dorso di un cucchiaio. Ponete in frigo per un’ora o freezer per 30 minuti.

Preparate la crema: montate in crema uova, tuorlo e zucchero. A parte frullate i kinder bueno, ottenendo una sorta di cremina,  uniteli al composto di uova e zucchero e mescolate bene. Unite il formaggio fresco e mescolate con una frusta a mano finchè non sarà tutto ben amalgamato, unite la panna, la vaniglia e la fecola, mescolate ancora, ottenendo una crema ben omogenea.

Scaldate il forno modalità statica a 180 gradi.

Prendete la base biscotto e versatevi sopra la crema, livellandola bene.

Infornate per 30 minuti a 180 gradi, poi abbassate a 160 per altri 30-35 minuti.

Spegnete il forno, lasciatevi all’interno la cheesecake per 10 minuti, poi sfornate e fate raffreddare completamente prima di sformare.

Decorate a piacere con pezzetti di kinder bueno e topping al cioccolato.

DSC01593[1]

DSC01594[1]

 

6 Comments
POSTED IN:


Ciambella allo yogurt greco glassata al miele

Oggi il buongiorno me lo sono data così, con questa ciambella, semplice, soffice e buonissima! E mentre scrivo ho una ciambella pure sulle gambe…non sono impazzita,  questa ciambellina sarebbe la mia cagnolina, che se la dorme tranquillamente, appunto, acciambellata ^_^

La ricettina è per uno stampo di 23 cm di diametro, ma  potete tranquillamente aumentare le dosi.

Ingredienti:

farina 00, 145 g

zucchero, 150 g

3 uova

yogurt greco bianco, 150 g

olio di semi (per me girasole), 100 ml

1 bustina di vanillina

mezza bustina di lievito per dolci

miele liquido (per me acacia) q.b.

Preparazione: separate tuorli e albumi. In una ciotola miscelare farina, zucchero, vanillina e lievito, fate un buco al centro e versatevi lo yogurt, i tuorli e l’olio, mescolate il tutto ottenendo un composto omogeneo. Montate a neve ferma gli albumi e aggiungeteli al composto, mescolando delicatamente.  Imburrate e infarinate uno stampo per ciambella, versatevi il composto e infornate a 180 gradi per 40/45 minuti. Sfornate fate raffreddare nello stampo e poi sformate.  Glassate con il miele che preferite, ma vi consiglio di non scegliere quelli dal sapore troppo intenso.

DSC01570[1]

DSC01574[1]

 


Meringata con cioccolato fondente

 Torno da una luuuuuuunga pausa, lo so, ma con il caldissimo di quest’anno avevo poca voglia di cucinare, proprio giusto pranzo e cena il minimo indispensabile 😀 Ora con l’arrivo dell’autunno, tenetevi pronti perchè tornerò! (si è una minaccia, muahahah) Intanto oggi comincio con dolcezza, ovvero con una golosissima e semplicissima meringata…un dolce che davvero richiede pochissimi ingredienti e che, a mio avviso,non ha bisogno di particolari farce, io infatti uso solo del buon cioccolato fondente…come dico io, semplice ma efficace 😉

Ingredienti per 6 persone:

3 albumi

zucchero, 300 g

panna fresca, 500 ml

2 cucchiai di zucchero a velo

cioccolato fondente, 100 g

Preparazione: sbattete gli albumi con le fruste elettriche (o planetaria); quando sono quasi del tutto montati a neve cominciate ad aggiungere lo zucchero un cucchiaio per volta in modo che venga tutto perfettamente amalgamato, continuate a frullare per circa 5 minuti finchè il composto risulterà lucido e omogeneo. Ponete un foglio di carta forno su di una teglia e formate un disco di meringa abbastanza spesso (24 cm di diametro). Foderate di carta forno un’altra teglia e versatevi il composto rimanente livellandolo. Cuocete le meringhe in forno caldo a 120 gradi per 45 minuti. Spegnete e fate raffreddare. Montate la panna con lo zucchero a velo e tritate il cioccolato. Staccate lentamente il disco di meringa dalla carta forno e ponetelo sulla base di uno stampo a cerniera. Mettete la panna in una sac a poche e fate un primo strato sopra alla meringa, aggiungete metà del cioccolato e fate ancora uno strato di panna, terminandola. Sbriciolate l’altra meringa e ricoprite interamente la torta. Guarnite col cioccolato rimanente, chiudete lo stampo e ponete in freezer a solidificare almeno per mezz’ora. Per servire, sformate il dolce aprendo la cerniera dello stampo e toglietelo dal freezer 20 minuti prima di servirlo. Se ne avanza riporlo in freezer.

DSC01553[1]        DSC01554[1]     DSC01557[1]        DSC01563[1]

10 Comments
POSTED IN:


Torta mousse al cioccolato con gelatina al kiwi

Buongiorno!! Che bello è arrivato il caldino eheh 🙂 Quanto amo queste giornate così belle soleggiate, non vedo l’ora di cominciare ad andare al mareeee 🙂

Lunedì arrivo (finalmente) col post sulla gitarella al lago Maggiore 😉

Così come ho cominciato la settimana con dolcezza, la chiudo pure, con una golosissima torta mousse al cioccolato e un’ottima gelatina al kiwi che si sposa davvero bene; la base della torta è una marquise al cacao…..insomma una tortina  da leccarsi i baffi!!!

Buon weekend!!

Ingredienti per 6 persone:

per la marquise:

2 tuorli

3 albumi

zucchero a velo, 110 g

cacao amaro in povere, 80 g

fecola, 15 g

per la mousse:

cioccolato fondente, 100 g

panna fresca, 250 ml

per la gelatina:

3 kiwi media maturazione

2 cucchiai di zucchero

2 fogli di gelatina

Preparazione: per la marquise, montate i tuorli con metà dello zucchero a velo, ottenendo un composto cremoso; a parte montate gli albumi con l’altra metà dello zucchero ottenendo un composto lucido. Versate i tuorli negli albumi, setacciatevi il cacao e la fecola e mescolate delicatamente con una spatola. Foderate la placca del forno con un foglio di carta forno, versatevi il composto e stendetelo uniformemente su tutta la superficie della teglia. Infornate a 210 gradi per 8 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare. Preparate la mousse: sciogliete il cioccolato a bagnomaria, intanto montate la panna. Fate raffreddare il cioccolato poi versatevi metà della panna, mescolate con una spatola poi versate nella panna rimanente, mescolate di nuovo delicatamente. Prendete uno stampo a cerniera di 20 cm di diametro, ritagliate dalla marquise un disco delle dimensioni della base dello stampo. Foderate con carta forno i bordi dello stampo, ponete alla base di questo il disco di pasta e versatevi sopra la mousse, livellatela e ponete in frigo per 3 ore.  Intanto sbucciate i kiwi e tagliateli a pezzettini dentro ad una ciotolina, versatevi i due cucchiai di zucchero, mescolate e ponete in frigo per almeno mezz’ora. Quando sarà trascorso il tempo di riposo della torta, potete preparare la gelatina: mettete in ammollo in acqua fredda i fogli di gelatina;  prendete i kiwi e frullateli, passateli al setaccio per eliminare i semini e scaldate in un pentolino la purea ottenuta. Strizzate i fogli di gelatina e scioglieteli nella purea. Prendete la torta e versatevi sopra la gelatina, coprendo tutta la superficie; riponete in frigo per almeno un’ora. Per decorare io ho ricavato dai rimasugli di marquise dei piccoli cuoricini e li ho disposti sulla superficie della torta 🙂

 

DSC01401[1]                                                                                                                                                                                                DSC01409[1]


Cheesecake al cioccolato bianco con salsa alle fragole

Questo periodo per me è il top, tra naso, occhi e mani ko…insomma evviva alle allergie! -.- e con gli sbalzi di temperatura di sti giorni, dolori ovunque…si, sto diventando davvero vecchia, me ne rendo conto! 😀

Ma mi mantengo cciovane in cucina, a furia di pasticciare eheh 😉 comincio la settimana proponendovi un dolcino…una cheesecake senza cottura, troppo buona…io ho cercato di “alleggerirla”un pochino :p

CHEESECAKE AL CIOCCOLATO BIANCO CON SALSA ALLE FRAGOLE

Ingredienti per 6-8 persone:

per la base: 

frollini integrali, 200 g

burro, 80 g

Per il ripieno:

panna fresca, 200 ml

cioccolato bianco, 180 g

ricotta, 250 g

gelatina in fogli, 5 g

per la salsa:

fragole pulite, 200 g

zucchero, 1 cucchiaino

amido di mais o fecola, 2 cucchiaini

Preparazione: in un pentolino fate fondere il burro a fiamma dolce. Frullate nel mixer i frollini, unitevi il burro e mescolate. Rivestite con carta forno il fondo e i bordi di uno stampo a cerniera di 20 cm di diametro, versatevi il composto appena ottenuto e compattatelo sulla base col dorso di un cucchiaio. Mettete il frigo.

Per la salsa: diluite l’amido con 4 cucchiai d’acqua e versatelo in un pentolino assieme alle fragole a pezzettini e allo zucchero, fate cuocere a fuoco basso mescolando sempre;portate a bollore e fate addensare per due minuti poi filtrate la salsa con un setaccio in una ciotola. Tenete da parte.

Ammollate la gelatina in acqua fredda per 5 minuti. Scaldate la panna e appena bolle spegnete il fuoco, unite la gelatina e mescolate con una frusta finchè si scioglierà del tutto. In una ciotola mettete il cioccolato spezzettato e versatevi sopra la panna, fate riposare qualche minuto poi mescolate con una frusta fino a scioglimento completo del cioccolato. Unite ora la ricotta e mescolate. Riprendete la base biscotto, versatevi il ripieno e guarnite con la salsa. Raffreddate la torta in frigo per almeno 4 ore.

DSC01349[1]            DSC01350[1]

DSC01354[1]            DSC01355[1]

DSC01358[1]            DSC01361[1]


Torta allo yogurt con pere e amarene

Buongiorno!!! Mamma mia che splendide giornate, sole, cielo azzurro,  caldo si ma quello giusto, mi piacerebbe fosse così anche per tutta l’estate… e poi questa stagione è meravigliosa; i fiori, gli uccellini che cinguettano….solo per un piccolo particolare potrei quasi detestarla… pollini!!! chi è allergico come me sa cosa intendo ahahah 😀

Non vedo l’ora arrivi il weekend, perchè andrò a fare una piccola gita sul lago Maggiore!!! Non ci sono mai stata quindi sono emozionata, da quel che ho capito sarà il programma, scioglierò la reflex a furia di foto 😀

Volevo offrirvi la colazione, vi va? Colazione leggera, sana e nutriente, con una tortina alle pere e amarene, ma  senza burro e senza uova….buonissima!

TORTA ALLO YOGURT CON PERE E AMARENE

Ingredienti per 6-8 persone:

farina 00, 110 g

farina d’avena, 110 g

fecola, 50 g

yogurt bianco naturale, 225 g (2 vasetti)

latte parzialmente scremato, 70 ml

una bustina di vanillina

zucchero, 160 g

un pizzico di sale

una bustina di lievito

una grossa pera Abate

10-15 amarene sciroppate

zucchero a velo q.b.

Preparazione: versate in una ciotola lo yogurt, il latte e mescolate con una frusta a mano (oppure potete utilizzare anche la planetaria), unite lo zucchero, il sale e la vanillina, mescolate di nuovo amalgamando bene; unite ora le farine, la fecola e mescolate sempre con la frusta abbastanza energicamente in modo da non formare grumi. Setacciate il lievito e unitelo al composto. Sbucciate e tagliate a pezzetti piccoli la pera, unitela all’impasto assieme alle amarene sgocciolate e rimescolate. Scaldate il forno a 180 gradi. Prendete una teglia rettangolare (io la uso di 28×20 cm ma potete usarne anche una un po’ più piccola) foderatela con carta forno inumidita, versatevi il composto e infornate per 35 minuti. Sfornate, lasciate raffreddare o almeno intiepidire prima di rimuovere la carta forno. Una volta che la torta sarà ben fredda spolverizzate a piacere con lo zucchero a velo.

DSC00884[1]

DSC00888[1]

DSC00891[1]


Ciambella all’avena e limone

Buon pomeriggio/sera a tutti, che bella giornata è stata oggi, sembrava davvero primavera….peccato che da giovedì dovrebbe tornare l’inverno (io spero vivamente di no) 😀
Oggi vi propongo una ciambella, sofficissima, senza burro,senza uova, senza latte vaccino, senza trucco e senza inganno ^.^  velocissima da preparare, ideale quindi per ospiti all’ultimo minuto….e il top per colazione 🙂

Ingredienti per 6-8 persone:

latte d’avena, 300 g
farina d’avena, 300 g
zucchero di canna, 150 g
olio e.v.o., 30 g
succo di limone, 3 cucchiai
una bustina di lievito per dolci

Preparazione: Scaldate il forno a 180 gradi. Riunite tutti gli ingredienti in una ciotola e mescolate con una frusta a mano (potete fare anche con un robot da cucina) amalgamando bene e ottenendo un impasto abbastanza liquido, Ungete uno stampo per ciambella di 22-24 cm di diametro, versatevi il composto e infornate per 40 minuti. Sfornate, lasciate intiepidire poi togliete dallo stampo; fate raffreddare completamente e a piacere spolverizzate con zucchero a velo.