Tag Archives: pasta al forno

Lasagna di carasau con verdure e stracchino

Buonforno!! Ehm, cioè…buongiorno!! E infatti vi propongo una ricetta in cui si deve utilizzare proprio il tanto amato forno durante la stagione estiva..perchè io mica ci riesco a starci lontano per troppo tempo…comunque sia non vi chiedo di usarlo per ore, ma solo una mezz’oretta…e credetemi ne vale davvero la pena!

Ingredienti per 4 persone:

pane carasau, 120 g

2 zucchine

2 melanzane non troppo grandi

stracchino, 300 g

formaggio grattugiato (parmigiano, grana, pecorino..), 80 g

brodo vegetale caldo, circa 500 ml

sale

olio evo

prezzemolo tritato, una manciata

Preparazione : pulite e lavate le verdure, tagliatele a fette sottili nel senso della lunghezza e passatele in padella con poco olio e per pochi minuti. Ponete le fette su un piatto e tenete da parte. Prendete una pirofila (io uso pirofila rettangolare 25×16 cm), ungetela con olio anche sui bordi. Fate un primo strato con le verdure e cospargete con  un pizzico di sale. Procedete con uno strato di carasau (40 g), bagnate con un mestolino di brodo e fate un altro strato di verdure, salate, aggiungete qualche cucchiaiata di stracchino e una manciata di formaggio grattugiato. Proseguite con uno strato di carasau, brodo, verdure, stracchino e formaggio fino a terminare gli ingredienti, dovrebbero venire tre strati, l’ultimo dei quali dev’essere di verdure stracchino e formaggio grattugiato. Cospargete la superficie col prezzemolo e infornate a 180 gradi per 30 minuti (se durante la cottura vedete che la superficie scurisce troppo abbassate a 170 gradi). Ottime sia calde che fredde.

DSC01538[1]

 

 

DSC01539[1]

 


Lumaconi ripieni con ricotta e spinaci alla pizzaiola

Ieri ho tentato di fare il cambio dell’armadio, ma non me la sono sentita, diciamo che ho messo solo in ordine, perchè ancora non si capisce molto bene cosa voglia fare il tempo eheh…

Il weekend appena passato l’ho trascorso sul lago maggiore, fantastico!! Nei prossimi giorni farò un post dedicato, dove vi racconterò anche un po’ di storiella del lago e delle sue isole…e ovviamente vi inonderò di foto 😀

Oggi vi lascio una ricettina molto appetitosa per un primo piatto, chi non ama la pasta ripiena al forno? Io ne vado matta!!

LUMACONI RIPIENI DI RICOTTA E SPINACI AL FORNO

Ingredienti per 3-4 persone:

20 lumaconi (o altro tipo di pasta che si possa riempire tipo conchiglioni)

per il ripieno:

spinaci freschi, 500 g

ricotta vaccina, 150 g

crescenza, 80 g

parmigiano grattugiato, 50 g

un pizzico di noce moscata

sale e pepe

per condire:

passata di pomodoro, 300 g

uno spicchio d’aglio

un cucchiaio d’origano essiccato

olio e.v.o.

sale e pepe

2 piccole mozzarelle

una manciata di parmigiano grattugiato

 

Preparazione: lessate gli spinaci, scolateli, strizzateli bene e tritateli finemente. Riunite in una ciotola tutti gli ingredienti per il ripieno e amalgamate.

Per il sugo al pomodoro: in un pentolino versate 2 cucchiai d’olio e.v.o e insaporite con l’aglio schiacciato, dunque rimuovetelo e versatevi la passata di pomodoro, aggiustate di sale e pepe, unite l’origano e fate cuocere a fuoco basso per una decina di minuti, spegnete il fuoco e tenete da parte.

Cuocete la pasta  in acqua bollente salata per 10-12 minuti (o comunque meno del tempo di cottura indicato sulla confezione altrimenti la pasta rischia di rompersi in fase di farcitura), scolate e fate intiepidire.  Prendete una pirofila rettangolare di media grandezza, in modo che possa contenere bene la pasta, e imburratene base e bordi. Cominciate a farcire i lumaconi, ognuno con circa due cucchiaini di ripieno, e disponeteli nella pirofila. Quando avrete terminato di farcire, versate sulla pasta il sugo al pomodoro, disponetevi la mozzarella a tocchetti e cospargete col parmigiano. Infornate a 190 gradi per 15-20 minuti.

 

DSC00865[1]

DSC00866[1]

 

DSC00868[1]

 

 

 

 


Lasagne vegetariane con verdure e mozzarella

Buongiorno a tutti! eh…meno male che oggi le previsioni del tempo avevano messo pioggia…c’è un gran sole! Ahahaha vabbè, in tre giorni tre climi diversi….lunedì caldissimo, ieri diluvio e freddo, oggi caldo ancora…poi uno come fa a non ammalarsi? Per me se non piove tanto meglio, non solo perchè la pioggia la odio a prescindere :D, ma anche perchè così i lavori nella mia casetta procedono per il meglio, visto che siamo agli sgoccioli ^_^
Oggi vi propongo una bella lasagna in tema con l’arrivo della bella stagione (almeno, in teoria dovrebbe esser cosi), ricca di verdure, bella da vedere perchè tutta colorata e assolutamente divina da mangiare!

Ingredienti per 4-6 persone:

sfoglie per lasagne verdi (io uso quelle secche), 150 g
una carota
una cipolla bianca
funghi champignon, 200 g
2 grossi peperoni, uno rosso e uno giallo
un mazzetto di rucola
olive nere snocciolate, 100 g
pesto alla genovese pronto, 190 g
mozzarella, 275 g
formaggio grattugiato (grana o parmigiano), 100 g
un litro di brodo vegetale caldo
 un cucchiaino di zenzero
un cucchiaio di erba cipollina tritata
olio e.v.o.
sale e pepe

Preparazione: pulite i funghi e tagliateli a pezzetti, fate lo stesso anche con i peperoni e tenete da parte. Pulite la carota e la cipolla, tritatele finemente e fatele soffriggere in 2-3 cucchiai d’olio. Unite i funghi e i peperoni, salate, pepate e aggiungete anche lo zenzero, l’erba cipollina, la rucola tritata e fate cuocere cosi un paio di minuti, poi unite il brodo e proseguite la cottura a fiamma media finchè il brodo è quasi del tutto evaporato (circa 20 minuti). Verso la fine della cottura unite anche le olive sgocciolate, spegnete il fuoco e tenete da parte. Tagliate a pezzetti la mozzarella. Ponete sul fuoco una pentola con abbondante acqua, portate a bollore e cuocetevi le sfoglie di pasta, quando sono cotte trasferitele in una ciotola con acqua fredda. Prendete una teglia (io ho usato una teglia rettangolare in alluminio usa e getta da 6 porzioni), coprite la base con poco pesto, fate un primo strato di pasta, poi uno strato di verdure, mettete qualche pezzetto di mozzarella, ancora un po’ di pesto e cospargete col formaggio grattugiato, poi ancora uno strato di pasta e ripetete lo stesso procedimento, terminando con le verdure la mozzarella, il pesto e il formaggio, versate un filo d’olio sulle lasagne e infornate a 180 gradi per 25/30 minuti.