Tag Archives: uova

Biscottini intrecci

Ma che freddo fa?? Vabbè dai, non tutto il male (si, perché il freddo per me è malemalissimo) vien per nuocere…

Freddo = posso tranquillamente accendere il forno.

Oltretutto, se non strettamente necessario, io fuori dalla porta non metto manco un’unghia ^_^ quindi, quale modo migliore di passare il tempo in casa cucinando? E in particolare producendo questi fantastici biscottini? Semplici, buonissimi, ideali a colazione o a merenda, con queste dosi ne vengono circa una cinquantina.

INGREDIENTI:

farina 00, 500 g

zucchero, 175 g

mezza bustina di lievito per dolci

una bustina di vanillina o una fialetta di aroma alla vaniglia

2 uova

burro freddo, 100 g

latte,70 g

cacao amaro, 15 g

PREPARAZIONE: premessa: l’impasto si può fare sia a mano che con la planetaria, ma tanto alla fine pure se userete quest’ultima, dovrete impastare un pochino con le mani, non la scampate insomma! Muahahah

In planetaria o in una terrina capiente mixate farina, zucchero, lievito e vanillina, unitevi le uova, riamalgamate e infine unite il burro a tocchetti e il latte. Impastate benissimo e, se state usando la planetaria, quando vedete che l’impasto comincia a compattarsi, toglietelo dalla ciotola e lavoratelo a mano. Dovrete avere una bella pasta liscia e soda; dividetela in due parti uguali. Una di esse dovrà essere impastata assieme al cacao precedentemente diluito con un goccio di latte o acqua, in modo che la pasta non diventi dura come l’acciaio inox 18/10. Ora avrete impasto bianco e impasto nero. Con ognuno di essi dovrete formare dei rotoli, dallo spessore di circa un dito ( da non intendersi dito stile shrek, ma un pochino più sottile). Intrecciate i due rotoli formandone uno unico e tagliatelo in pezzetti da circa 4 cm. Foderate la placca del forno con l’apposita carta, ponetevi i biscotti distanziati tra loro. Scaldate il forno (170 gradi ventilato 180 statico) e cuocete per 20 minuti. Sfornate e fate raffreddare benissimo, so che sarete tentati ad assaggiarli subito ma, fidatevi, onde evitare ustioni, meglio aspettare.

 


Chiffon cake al caffè con crema al cocco e ricotta

Buondì, e con la ricetta che vi propongo non potrebbe essere altrimenti…

Cosa c’è di meglio di una sofficissima, altissima e buonissima chiffon cake che ci attende a colazione? Beh, credo il fatto che, oltretutto, è al caffè 😉

Le dosi sono per 8 persone ma potete ridurle o aumentarle in proporzione, per la sua realizzazione è necessario lo stampo apposito da chiffon cake, in questo caso da 26-28 cm di diametro.

INGREDIENTI:

zucchero, 300 g

farina 00, 235 g

6 uova

acqua e caffè (metà e metà del totale), 160 g

olio di semi (meglio se di girasole), 120 g

un cucchiaino di bicarbonato

una bustina di lievito per dolci

una bustina di vanillina o un cucchiaino di aroma alla vaniglia

un pizzico di sale

PER LA CREMA:

ricotta, 250 g

miele (acacia o millefiori), 2 cucchiai

farina di cocco, 20 g

PREPARAZIONE: separate tuorli e albumi in due ciotole grandi.

Montate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema. Aggiungete acqua, caffè, olio, vanillina e mescolate sempre con la frusta.

Nell’altra ciotola montate a neve ferma gli albumi con un pizzico di sale, quindi incorporateli delicatamente e poco per volta al composto coi tuorli, mescolando dal basso verso l’alto con una spatola o un cucchiaio di legno.

A parte mescolate farina, bicarbonato e lievito, uniteli poi al composto “liquido” passandoli da un setaccio e poco alla volta, mescolando.

Prendete lo stampo, ungetelo e versatevi il composto. Cuocete in forno caldo e statico a 165 gradi 55 minuti, poi a 175 gradi per 10 minuti.

Sfornate, capovolgete su una gratella e lasciate raffreddare in questa posizione per almeno 5 ore. Il dolce si staccherà da solo.

Mentre la torta cuoce preparate la crema: in una ciotola mescolate con una frusta tutti gli ingredienti e ponete in frigo coperta con pellicola fino al momento di usarla per decorare. Io l’ho messa in una sac a poche con beccuccio a stella e ho realizzato tanti ciuffetti sulla superficie del dolce, ma spazio alla fantasia! 🙂


Flan di lattuga e spinaci alla curcuma

Moooo… È da marzo che non pubblicavo piú nulla?? Dovrei mettermi in punizione da sola, e a vita, ahahah 🙂 Se vi offro questo meraviglioso flan mi perdonate? 😉 In questo periodo mio babbo ha molta lattuga nel suo bell’orticello, ma sapete, dopo un po’ stufa a mangiarla sempre nello stesso modo, condita con olio sale e al massimo una spruzzata di aceto… E allora, ho cercato un modo diverso di utilizzarla; ed eccolo qua, un gustosissimo flan “in verde” aromatizzato dalla magica curcuma!

Ingredienti per 6 persone:

lattuga, 200 g

spinaci, 500 g

3 porri

uno spicchio d’aglio

mezzo cucchiaino di curcuma

4 uova

panna da cucina, 200 ml

parmigiano o grana grattugiato, 80g

Provolone grattugiato, 70 g

Un cucchiaio di prezzemolo tritato

sale pepe olio evo

Preparazione: lavate e asciugate la lattuga, dunque tagliatela a striscioline. Sbollentate in acqua e sale gli spinaci per un minuto, scolateli, strizzateli e tritate grossolanamente. Tritate finemente l’aglio e fatelo soffriggere in padella con tre cucchiai d’olio, unite i porri tagliati a rondelle non troppo grosse e rosolate per 7-8 minuti. Unite la lattuga e gli spinaci, regolate di sale e pepe; aggiungete la curcuma, il prezzemolo e fate insaporire qualche minuto, spegnete il fuoco e fate intiepidire.

In una ciotola rompete le uova, unite la panna, i formaggi e mescolate bene, regolando di sale e pepe. Prendete uno stampo di 22 cm di diametro (oppure rettangolare di media grandezza) e foderate con carta  forno. Versate nello stampo le verdure, stendendole per tutta la base di esso. Unite ora il composto di uova e panna.

Cuocete in forno a 200 gradi (statico) per circa 30 minuti. Sfornate, fate almeno intiepidire e togliete dallo stampo.

imageimage


Rotolo di frittata con fesa di tacchino, fontina e scarola

Un’idea per un secondo piatto facile da preparare e di gran effetto, sempre per la serie dei piatti pronto soccorso insomma ^_^ come risolvere il problema del checosafacciamopercena 😀 e per non impazzire troppo ^_^
Ingredienti per 4-6 persone:

6 uova
parmigiano grattugiato, 50 g
un pizzico di sale e uno di pepe
fontina, 4/5 fette
fesa di tacchino, 3/4 fette 
scarola, 2/3 foglie

Preparazione: n una ciotola riunite uova, parmigiano, sale e pepe e sbattete. Prendete una piastra antiaderente (o padella) abbastanza larga e scioglietevi una noce di burro. Versate le uova e ricoprite bene tutta la base della piastra. Cuocete finchè la superficie della frittata diventa solida (non c’è bisogno appunto di rigirare la frittata dato che risulta abbastanza sottile e dunque riesce a cuocere sia sopra che sotto). Una volta cotta fatela scivolare su un tagliere di legno e fate raffreddare, tamponatela con un foglio di carta assorbente. Coprite la superficie della frittata con uno strato di fesa, poi di formaggio e infine di scarola, arrotolate la frittata su se stessa, premete il rotolo per compattare, tamponate di nuovo se necessario e tagliate a fette.

8 Comments
POSTED IN: ,


Frittata fantasia

Una frittata sfiziosa, colorata perfetta gustata sia calda che fredda! Ideale anche servita a quadrotti per un ricco aperitivo 🙂

Ingredienti per 4 persone:

2 zucchine medie
6 pomodori secchi sott’olio
15 olive verdi
mais in lattina, 100 g
8 uova
2 manciate di grana o parmigiano grattugiato
prezzemolo
noce moscata
sale e pepe

Preparazione: pulite e lavate le zucchine, asciugatele e tagliatele a dadini. Affettate anche i pomodori, tagliate a metà le olive e ponete tutto in una ciotola, unendo anche il mais sgocciolato. In un’altra ciotola sgusciate le uova, unite il grana, il prezzemolo tritato, un pizzico di noce moscata, sale e pepe e mescolate. Unite poi alle verdure e mescolate di nuovo. Prendete una teglia, foderatela con carta forno e versatevi il composto, livellate e infornate a 200 gradi per 25/30 minuti.


Uova ripiene

il mio cartone animato preferitoooooooooooo!!!! 😀 dico la verità….ogni tanto me lo riguardo… <3

Un piatto molto semplice, ma sostanzioso e gustosissimo, le uova ripiene…possono essere un ricco antipasto o un bel secondo..da sempre sono una vera e propria garanzia…come si dice, poca spesa tanta resa 😉

ingredienti per 4 persone:

8 uova
due scatolette piccole di tonno sott’olio
un cucchiaio di capperi
4 cucchiai di maionese
prezzemolo q.b.
sale e pepe

Preparazione: fate bollire dell’acqua in un tegame abbastanza capiente in modo che possa contenere le 8 uova. Immergete queste ultime nell’acqua e fate cuocere 8 minuti. Scolate e immergete le uova in acqua fredda. Asciugatele e sgusciatele, poi tagliatele nel senso della lunghezza e privatele del tuorlo con l’aiuto di un cucchiaino. Prendete il mixer e mettetevi il tonno sgocciolato, i capperi, la maionese, il prezzemolo,i tuorli, un pizzico di sale e pepe e frullate. Se il composto risulta troppo sodo aggiungete un po’ di maionese. Ottenuta una sorta di mousse, riempite ogni mezzo ovetto. Ponete su un vassoio poi in frigo fino al momento di servire.

3 Comments
POSTED IN: